Progettare un bivacco alpino

Per bivacco alpino si intende una struttura in legno, metallo o cemento, di piccole dimensioni (fino ad una decina di posti letto) ed incustodita, posta in luoghi particolarmente isolati per offrire una ricovero di fortuna.

Quello della progettazione di queste strutture è un tema che suscita molto interesse tra i professionisti, ingegneri e architetti. Come il caso del Bivacco Fanton per la ricostruzione del quale è stato indetto un concorso di idee, al quale abbiamo partecipato con entusiasmo.

Il progetto è stato sviluppato da Cesare Zilio (recentemente laureato in Ingegneria Edile-Architettura) e Guido Maria Amorati (laureando in Ingegneria Edile-Architettura) con la supervisione di Henry Zilio.

Il progetto muove dall’analisi topografica della “Forcella delle Marmarole”, condotta avvalendosi di un modello tridimensionale generato a partire dal rilievo plano-altimetrico, fornito con la documentazione di concorso, che ha consentito di prendere coscienza dalla morfologia del terreno su cui è richiesto l’inserimento del nuovo bivacco.

Per approfondire e continuare la lettura,

la prima parte del progetto integrale la potete trovare qui

BIVACCO F.LLI FANTON

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s