il MAS di Anversa

Quando l’opera architettonica ha più valore delle opere in essa contenute. Succede ad Aversa…

Il “museo di Anversa” (etnografico, antropologico e marittimo) narra della città, cosmopolita centro di importanti scambi internazionali.

Da poco costruito, raccoglie un numero enorme di oggetti (quasi 500.000!) molti dei quali disposti in scaffalature all’interno di magazzini; risulta piuttosto confusionario e poco coinvolgente in quanto gli oggetti esposti sono poco valorizzati …

Una torre monumentale, combinazione di scatole in pietra e vetro che si compenetrano a vari livelli, bellissime viste sulla città, spazi interni molto ampi e tra loro concatenati, dettagli costruttivi ricercati… una bella architettura!

Come ormai troppo spesso accade nei musei contemporanei l’opera di architettura risulta più accattivante degli oggetti esposti e si ha la sensazione che questo corrisponda all’intento di chi ha coordinato l’operazione

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s