Il regno di Mosè

Il  progetto di un nuovo edificio in una conurbazione di pianura. A Rosà (VI)

Si tratta di una casa unifamiliare d’ispirazione tradizionale in cui però sono presenti elementi di connotazione contemporanea come l’assenza di sporti, la forometria asimmetrica e varia, grandi aperture, distribuzione funzionale, rivestimenti di facciata, pavimentazioni in calcestruzzo lisciato in tutte le stanze, scala interna.

Il volume è collocato in una lottizzazione periferica pianeggiante senza particolare identità in vicinanza della sede di lavoro del committente. Dovevo, dunque, pensare a qualche espediente per caratterizzare il progetto…

L’idea è stata quella di realizzare alcuni elementi architettonici particolari basati su tecniche poco sperimentate e, perciò, inconsuete. Tra questi le scale costituite da culle d’acciaio con pavimentazione in calcestruzzo pigmentato, il rivestimento murature con getto in calcestruzzo di cemento bianco ed inerte colorato con trattamento superficiale realizzato con spuntatura a mano, pavimentazioni di tutte le stanze (zona giorno, notte, servizi) delle scale e degli esterni in calcestruzzo pigmentato, lisciato, tagliato e trattato superficialmente.

Progettista/Direttore dei Lavori: ing.arch.Henry Zilio

Collaboratori: arch.Sara Dalla Serra, arch.Maria Sole Bresolin, geom.Roberto Baggio, per.Devis Rodighiero

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s